Parola chiave

conferenza

La Public History trasforma una conferenza in un momento coinvolgente anche per i non specialisti delle discipline storiche.
Le soluzioni adottate vanno dall’utilizzo di immagini, video e contenuti sonori per vivacizzare l’esposizione all’analisi di temi particolarmente importanti per comprendere i problemi dell’attualità.
Una storia ben ricostruita e piacevolmente raccontata permette di comprendere il presente attraverso il confronto con gli scenari del passato.
Buona lettura!

“Dio ti vede Stalin no”: conferenza di Edoardo Novelli

“Dio ti vede Stalin no”: chi non conosce lo slogan ideato da Giovanni Guareschi e reso celebre dal film Don Camillo e l’onorevole Peppone? La prima apparizione, però, non si deve al cinema, ma alla carta stampata: risale infatti a… Continua a leggere →

Grande Guerra e fascismo delle origini

Tra Grande Guerra e fascismo c’è un legame strettissimo, quasi filiale. Lo affermano parecchi storici, che nella seconda metà del Novecento hanno studiato i cambiamenti politici e sociali prodotti dal conflitto. Le “tempeste di acciaio” delle trincee hanno avuto un… Continua a leggere →

Storia della Libia 1911-2018: la guerra infinita

Negli ultimi anni si parla sempre più spesso della Libia. Tutto è cominciato nel 2011, quando la Francia di Nicolas Sarkozy ha stimolato la formazione di una “Coalizione internazionale” contro il regime di Gheddafi. All’appello del presidente francese hanno risposto… Continua a leggere →

La memoria della Grande Guerra dal Samoggia al confine orientale

Da qualche anno, quando novembre si avvicina, la mia agenda viene occupata dalla memoria della Grande Guerra. È inevitabile, oltre che giusto: se il calendario civile chiama, la Public History risponde “presente”. Uno storico che vuole avere un ruolo sociale non può ignorare… Continua a leggere →

Festa della storia alla Badia di Monte San Pietro

Tutto comincia in una domenica mattina di primavera. Il 23 aprile 2017 a Monteveglio, per essere precisi. Ancora meglio, al Centro sociale Antenore Lanzarini di Stiore, che mi accoglie insieme all’ANPI per conoscere Radici di futuro. Il 25 aprile si… Continua a leggere →

Antifascismo e resistenza a Carpi: perché parlarne ancora nel 2017?

Perché parlare di antifascismo e Resistenza il 2 giugno? La festa della Repubblica non è forse l’occasione giusta per guardare avanti? Come mai non riusciamo a “liberarci” dai miti e dalle ombre del Novecento? Quando l’Istituto storico di Modena e l’ANPI… Continua a leggere →

© 2018 Allacciati le storie di Paola Gemelli & Daniel Degli Esposti

Tema di Anders Noren modificato da Paola Gemelli Su ↑