Che noia la storia! Studenti che sbadigliano, si addormentano sui banchi o imparano tutto a memoria… che fare? La didattica della storia può essere un’esperienza diversa, ma per un insegnante non è sempre facile conciliare i ritmi imposti dal programma e l’originalità di un approccio più legato alla ricerca. Vengono in soccorso le attività extra-curricolari e i materiali che come Public Historians sappiamo creare e offrire. Per conoscere la nostra offerta più recente dai un’occhiata qui.

Il nostro ambito sono la storia contemporanea, anche locale (province di Modena, Bologna e Reggio Emilia), e l’educazione civica. In particolare:

  • Prima guerra mondiale
  • Fascismo
  • Antifascismo
  • Seconda guerra mondiale
  • Resistenza
  • Secondo dopoguerra
  • Costituzione e diritti civili
  • Propaganda
  • Voto alle donne e storia dell’emancipazione femminile 
  • Storia del terrorismo
  • Storia dello sport 

Chiedici una mano

Le nostre proposte possono declinarsi in numerose modalità:

  • lezioni in aula interattive e multimediali
  • laboratori di storia
  • laboratori ludici
  • visite guidate a mostre
  • pubblicazioni e mappe storiche
  • camminate con narrazioni storiche
  • conferenze-spettacolo
  • spettacoli
  • seminari
  • Consiglio comunale dei ragazzi

Chiedici una mano

Abbiamo incontrato migliaia di studenti. La nostra esperienza di didattica della storia include:

Se facciamo al caso tuo, scrivici.

Nel video, l’attività didattica realizzata nell’anno 2017/2018

Ecco una selezione di progetti di didattica della storia, realizzati dal 2009 ad oggi:

Spargi la voce!

Conosci una persona interessata? Faglielo sapere!