Conferenza
storia
due parole che stanno bene insieme. Ma perché tornare al vecchio, nell’era della Public History?

Perché le conferenze e gli interventi pubblici su argomenti storici sono ancora utili. Ad esempio, i tanti appuntamenti proposti dal calendario civile possono essere contestualizzati da professionisti della storia. In alcuni casi il carattere istituzionale di alcuni eventi fa preferire un approccio più tradizionale. Insomma, per una volta può essere meglio lasciare da una parte i linguaggi più innovativi, se gli interlocutori non sono pronti a gestirli. Oppure arricchire la conferenza con una semplice presentazione e qualche video, senza ricorrere ad altre arti.

Stai pensando di aggiungere un contributo storico al programma del tuo evento? Scrivici

Garanzia di professionalità

Un buon Public Historian è sempre uno storico professionista, quindi ha in faretra i linguaggi codificati per la trasmissione delle conoscenze scientifiche. Quando enti pubblici, privati e associazioni chiedono un approccio più strutturato, siamo pronti a mettere in campo le nostre competenze. Dopotutto, la ricerca e la trasmissione del discorso storico sono il nostro campo di lavoro e tocca a noi adattarci alle situazioni e al pubblico.

Ti piacciono gli interventi rigorosi e costruiti secondo un approccio scientifico? Contattaci

(Se la foto di copertina ti ha incuriosito, arriva fino in fondo alla pagina e scopri di più)

Ecco gli ultimi interventi pubblici di Daniel Degli Esposti

  • 23 agosto 2018 – Presentazione del libro Le casse ritrovate. Conferenza-incontro con Fausto Corsini e Gregorio Pezzato presso il Comune di Vallarsa (TN).
  • 24 giugno 2018 – Libia 1911-2018: la guerra infinita. Intervento di contestualizzazione storica in una conferenza tenuta insieme a Michela Mercuri presso la Rocca dei Bentivoglio di Valsamoggia (BO).
  • 17 giugno 2018 – Sul crinale della storia. L’Appennino modenese tra migrazioni e resistenze. Intervento storico a conclusione della 2 giorni da pellegrini tra Via Romea Nonantolana e Linea Gotica, presso le Cantine degli Scolopi di Fanano (MO). Evento promosso da FAI, CAI, Comune di Fanano e Comune di Montese.
  • 27 maggio 2018 – Eppur si mangiava. La Grande Guerra in gavetta. Intervento di contestualizzazione storica in una conferenza tenuta insieme ad Angelo Nataloni presso l’Ecomuseo della collina e del vino di Castello di Serravalle (BO).
  • 26 maggio 2018 – Volti, parole e storie della Grande Guerra: un “lavoro di comunità” tra teatro, archivi e ricerca. Intervento in occasione della quinta Festa di Clionet a Casa Saffi, Forlì.
  • 25 febbraio 2018 – Capire il popolo. Antonio Gramsci visto da uno storico. Conferenza presso il Circolo Gramsci Giovani di Spilamberto.
  • 12 gennaio 2018 – Mario Anderlini. Il partigiano che visse due volte. Intervento nel corso dell’evento in diretta di Radio Frequenza Appennino dall’ex rifugio antiaereo di Bazzano (Valsamoggia, BO).
  • 7 dicembre 2017 – Le retrovie e il problema dei profughi. Intervento al convegno L’anno di svolta e il fronte interno: il 1917 fra dimensione regionale e nazionale presso la sala dello Stabat Mater, Bologna.
  • 28 ottobre 2017 – Parole di pietra. Per una memoria monumentale e documentale della Grande Guerra. Conferenza-incontro con Giacomo Bollini a Palazzo Garagnani, Valsamoggia (BO).
  • 15 ottobre 2017 – Modena a cent’anni da Caporetto. Conferenza in occasione della Giornata FAI d’Autunno 2017 presso la Galleria Europa, Modena.
  • 7 ottobre 2017 – Mission n. #AO-54. Intervento di contestualizzazione per la prima proiezione del documentario realizzato dall’associazione culturale La Conserva, presso la Badia del Lavino (Monte San Pietro, BO) in occasione della Festa internazionale della storia.
  • 2 giugno 2017 – L’opposizione al fascismo a Carpi e in provincia di Modena – Essere antifascisti oggi. Conferenza-incontro con Stefano Barbieri e Agostino Rota, presidente e militante dell’ANPI di Carpi, presso la Biblioteca A. Loria.
  • 25 aprile 2017 – Resistenza e terrorismo: da ieri a oggi. Intervento storico di apertura al Festival Resistenti, organizzato dal Circolo Gramsci Giovani allo spazio Panarock di Spilamberto (MO).
  • 25 aprile 2017 – Radici di futuro. La forza della memoria. Intervento di presentazione del saggio storico nella festa del 25 aprile. Bazzano (BO).
  • 23 aprile 2017 – Radici di futuro. Attualità della Resistenza. Conferenza di presentazione del saggio storico con Federica Trenti. Stiore (Monteveglio) – Valsamoggia (BO).
  • 21 aprile 2017 – Radici di futuro. Le guerre mondiali nella valle del Samoggia attraverso i luoghi della memoria. Conferenza di presentazione ufficiale del saggio storico con Federica Trenti. Rocca dei Bentivoglio, Bazzano – Valsamoggia (BO).
  • 27 marzo 2017 – Libere di votare. Le donne e le lotte per il suffragio in Italia. Conferenza storica presso il Circolo Centro Cittadino di Spilamberto (MO).
  • 9 agosto 2016 – Dalle Casse ritrovate alla Vallarsa. Conferenza storica con Gregorio Pezzato. Castello di Montecuccolo, Pavullo nel Frignano (MO).
  • 6 agosto 2016 – Presentazione ufficiale dell’Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia a Montefiorino, con Mirco Carrattieri, Claudio Silingardi e Massimo Storchi.
  • 7 giugno 2016 – Lottare per scegliere. A 70 anni dal primo voto delle donne italiane. Conferenza storica presso il Consiglio comunale aperto a Spilamberto (MO).
  • 27 aprile 2016 – Mimma, Balella, Anty e Kira. Donne nella Resistenza emiliana. Intervento storico presso il convegno Martiri della Resistenza. Memoria e attualità di un sacrificioDarfo Boario Terme.
  • 25 aprile 2016 – Intervento storico per la commemorazione del 25 aprile. Comune di Marano sul Panaro (MO).
  • 25 aprile 2016 – Intervento storico per la commemorazione del 25 aprile. Comune di Vignola (MO).
  • 23 aprile 2016 – Le casse ritrovate. Conferenza storica sulla Prima guerra mondiale per l’inaugurazione della mostra al Castello di Montecuccolo. Pavullo nel Frignano (MO).
  • 21 aprile 2016 – Pensare la libertà. Dalla Resistenza alla costruzione della Repubblica democratica. Conferenza storica presso la Biblioteca comunale di Castello di Serravalle – Valsamoggia (BO).
  • 21 aprile 2016 – Luca Antonio Tosi Bellucci a Vignola. Intervento storico presso il convegno di Fondazione Forense Bolognese e AICS Bologna I diritti acquisiti e i mutamenti di cittadinanza. Omaggio alla figura ed all’opera di Luca Antonio Tosi Bellucci.
  • 23 marzo 2016 – Impegno memoria vita. La Resistenza e la lotta alla mafia nelle parole dei testimoni. Conferenza storica insieme a Maurizio Piccinini e al presidio di Libera Terre di Castelli “Lea Garofalo”. Biblioteca comunale di Marano sul Panaro (MO).
  • 16 febbraio 2016 – Cerchi, cesti, canestri. Pallacanestro o basket a Bologna dal fascismo all’americanizzazione. Presentazione storica nell’ambito dell’iniziativa Dottori al BLA. Fiorano Modenese (MO).
  • 13 febbraio 2016 – Eccidio di Pratomaggiore. Manifestazione a ricordo dei nostri caduti. Intervento storico presso il luogo della memoria a Vignola (MO).
  • 10 febbraio 2016 – Giorno della memoria. Per non dimenticare. Intervento storico sulle giornate della memoria e del ricordo per l’introduzione alla testimonianza di Piero Terracina. Teatro La Venere, Savignano sul Panaro (MO).
  • 30 gennaio 2016 – La rivoluzione olimpica. Dal Black power ai boicottaggi: lo sport e la nascita del mondo di Oggi. Circolo Gramsci Giovani, Biblioteca comunale Francesco Selmi, Vignola (MO).
  • 8 novembre 2015 – Il fronte ovunque. Intervento storico sulla Prima guerra mondiale. Crespellano – Valsamoggia (BO).
  • 1 novembre 2015 – La scelta e la tragedia. 1914-1915: Modena e l’Italia dalla neutralità all’intervento nella Prima guerra mondiale. Intervento storico nell’ambito della commemorazione legata alla giornata delle forze armate. Savignano sul Panaro.
  • 29 ottobre 2015 – Il fronte dell’anima. Conferenza storica nell’ambito della mostra Le casse ritrovate. Immagini fotografiche e lettere della Prima guerra mondiale. FotoArt, Castello di Levizzano Rangone (MO).
  • 3 ottobre 2015 – Memorie sepolte. Conferenza di presentazione del saggio storico insieme a Simone Minghinelli. Villa Bisbini, Marano sul Panaro (MO).
  • 9 agosto 2015 – Fuochi sulla collina. Intervento storico per la commemorazione del 71° Anniversario dell’eccidio di Ospitaletto. Marano sul Panaro (MO).
  • 30 aprile 2015 – Memorie sepolte. Conferenza di presentazione del saggio storico sulla guerra aerea nelle Terre di Castelli, con intervento del professor Lorenzo Bertucelli, a Castelvetro di Modena (MO).
  • 22 aprile 2015 – Lacrime di pietra. Conferenza con presentazione del saggio storico insieme a Giulia Ricci. Comune di Savignano sul Panaro (MO).
  • 21 aprile 2015 – Memorie in cammino. La Resistenza, la guerra aerea e la Liberazione nella valle del Samoggia: settant’anni di racconti. Conferenza presso la biblioteca comunale di Castello di Serravalle – Valsamoggia (BO).
  • 20 aprile 2015 – La Seconda guerra mondiale e i bombardamenti aerei in provincia di Modena. Conferenza di presentazione del saggio storico Memorie sepolte insieme a Simone Minghinelli. Guiglia (MO).
  • 18 aprile 2015 – Richiesta di medaglia al merito civile per la comunità di Marano sul Panaro. Intervento sulle ricerche svolte per la stesura di una relazione storica sugli eventi. Consiglio comunale aperto a Marano sul Panaro (MO).
  • 12 aprile 2015 – Commemorazione del 70° anniversario del bombardamento di Festà. Intervento storico. Comune di Marano sul Panaro (MO).
  • 10 aprile 2015 – Memorie sepolte. La guerra aerea e le macerie del quotidiano nelle Terre di Castelli. Presentazione ufficiale del volume insieme a Giuliano Albarani e Massimo Bazzani presso la Sala dei Contrari. Vignola (MO).
  • 17 marzo 2015 – Il fronte ovunque. La Grande Guerra e la dimensione totale dei conflitti contemporanei. Conferenza storica nell’ambito di Caffè filosofico itinerante 2015, inserito nel cartellone culturale PACE, promosso dal Comune di Castelvetro di Modena (MO).
  • 7 marzo 2015 – Sesta commemorazione dell’eccidio di Villa MartuzziIntervento storico. Vignola (MO).
  • 25 febbraio 2015 – Il cammino della memoria. Settant’anni di Resistenza. Intervento storico al Consiglio comunale aperto di Spilamberto (MO).
  • 5 febbraio 2015 – Giorno della Memoria. Per non dimenticare. Intervento storico per introdurre la testimonianza di Claudia Finzi Orvieto. Teatro La Venere, Savignano sul Panaro (MO).
  • 26 gennaio 2015 – Monumenti per difetto e Lacrime di pietra. Conferenza storica sulle memorie della Shoah e della Resistenza con Fausto Ciuffi e Adachiara Zevi. Teatro Cantelli, Vignola (MO).
  • 1 novembre 2014 – La Grande Guerra: i paradossi e le memorie. Intervento storico per la commemorazione ufficiale del 4 novembre. Comune di Savignano sul Panaro (MO).
  • 22 aprile 2014 – La lunga Liberazione. Intervento storico nell’ambito delle celebrazioni comunali per il 25 aprile. Teatro La Venere, Savignano sul Panaro (MO).
  • 3 dicembre 2013 – Ripercorriamo la storia tra il Reno e il Panaro. Intervento storico sulla Resistenza nelle province di Bologna e Modena. Villa Edvige Garagnani, Zola Predosa (BO).
  • 1 novembre 2013 – Commemorazione del 4 Novembre. Intervento storico presso il Comune di Savignano sul Panaro (MO).
  • 25 aprile 2012 – Lacrime di pietra. Cippi e lapidi della Resistenza nelle Terre di Castelli. Presentazione ufficiale del volume presso il parco della Biblioteca comunale Francesco Selmi di Vignola (MO).

Ed ecco anche gli ultimi interventi pubblici di Paola Gemelli:

Sei arrivato fino a qui e allora ecco per te la storia della foto di copertina…

La foto di copertina è stata scattata in occasione della Conferenza di Jalta, tenutasi in Crimea presso il Livadija Palace tra il 4 e l’11 febbraio 1945. La foto di gruppo ritrae, seduti, i tre “grandi” dell’alleanza antinazista: da sinistra a destra, il capo del governo britannico Winston Churchill, il presidente degli Stati Uniti Franklin Delano Roosevelt e il maresciallo dell’URSS Stalin. Dietro di loro, da sinistra a destra, un uomo non identificato, il ministro dei trasporti di guerra britannici Lord Leathers, il segretario agli affari esteri britannici Anthony Eden, il segretario di Stato USA Edward Stettinus, il sottosegretario di Stato agli affari esteri britannico Alexander Cadogan, il commissario sovietico agli affari esteri Vyacheslav Molotov e l’ambasciatore statunitense a Mosca Averell Harriman. Churchill sta fumando uno dei suoi proverbiali sigari e si rivolge a Stettinus, mentre Roosevelt è visibilmente provato. Il presidente degli Stati Uniti morirà poco più di due mesi dopo questo scatto, il 12 aprile 1945.

Spargi la voce!