Lo spettacolo di danza #Cittadine! Alla conquista del voto ha debuttato in prima nazionale al Teatro comunale Pavarotti nel novembre 2016 e ha visto insieme oltre cento allieve e allievi di scuole di danza modenesi per rappresentare la storia della lunga lotta per la conquista del diritto al voto da parte delle donne italiane, cominciata all’indomani dell’Unità d’Italia e terminata solo nel 1945. Dall’altra parte, tra il pubblico, gli studenti delle scuole superiori che con la visione dello spettacolo hanno portato a termine un percorso didattico cominciato sui banchi di scuola. Il percorso didattico si inserisce nel progetto “Leggere per Ballare” della Fnasd ed è oggetto di un Protocollo d’Intesa con il Miur con il patrocinio del Ministero delle Pari Opportunità.

L’iniziativa, nel 70° anniversario del primo voto delle donne, è stata realizzata in stretta sinergia con Comune di Modena, Ater, Fondazione nazionale della Danza/Aterballetto, Comitato comunale per la memoria e le celebrazioni, Istituto storico di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna. Lo spettacolo è stata una delle attività proposte nel 2016 e nel 2018 a studentesse e studenti delle scuole superiori e medie di Modena e provincia partecipanti al progetto #Cittadine. I segni nella comunità e sulle città.

Ideazione artistica e regia di #Cittadine! Alla conquista del voto sono di Arturo Cannistrà, mentre la drammaturgia è stata affidata a Paola Gemelli e a Caterina Liotti, quest’ultima del Centro documentazione donna, che hanno curato anche la scelta delle immagini per le scenografie. Delle coreografie si sono invece occupate direttamente le insegnanti delle scuole di danza aderenti. Musiche scelte e curate da Alessandro Baldrati, con le voci recitanti di Elina Nanna ed Enrico Vagnini. Educational Performer Eva Calanni, consulenza sui costumi storici di Francesca Vandelli.

Dopo il debutto del 2016 a Modena, nel 2018 lo spettacolo è stato messo in programma prima nuovamente al teatro comunale modenese e poi in altri teatri della provincia e della regione:

> 9 febbraio 2018, presso il Teatro comunale L. Pavarotti di Modena

Rappresentazione riservata alle scuole.

> 19 febbraio 2018, ore 20.30 e 20 febbraio, ore 10.00, presso l’Auditorium Rita Levi Montalcini, Mirandola (MO)

Spettacolo serale (prove generali) aperto alla cittadinanza, rappresentazione della mattina riservata alle scuole.

> 9 marzo 2018, ore 21.00 e sabato 10 marzo, ore 9.00 – 11.00 – 21.00, presso il Teatro Cavallerizza di Reggio Emilia

Spettacoli serali aperti alla cittadinanza (costo biglietto 5,00 euro), repliche del mattino riservate alle scuole (costo biglietto 3,00 euro). Per info e prenotazioni: tel. 0522/456032; email: ufficio.pariopportunita@comune.re.it

> 13 marzo 2018, ore 20.30 e 14 marzo, ore 10.00 al Teatro Mac Mazzieri di Pavullo (MO)

Spettacolo serale aperto alla cittadinanza, replica del mattino riservata alle scuole: info

> 19 aprile 2018, ore 20.30 e 20 aprile, ore 9.00 e 11.00 al Teatro Masini di Faenza (RA)

Spettacolo serale aperto alla cittadinanza, le due matinée riservate alle scuole.

Attività didattiche di ausilio alla visione dello spettacolo

Nell’autunno 2017, per le edizioni Homeless Book, è uscito #Cittadine. Alla conquista del voto: uno spettacolo di danza per raccontare il suffragismo italiano curato da Rosanna Pasi e Caterina Liotti. Il volume contiene una Guida didattica alla lettura della drammaturgia curata da Paola Gemelli e Caterina Liotti.

Ad ulteriore aiuto alle classi interessate, ogni rappresentazione scolastica può essere preceduta da incontri con docenti e/o studenti, che hanno lo scopo preciso di preparare alla visione dello spettacolo. Gli incontri vertono sulla storia del suffragismo italiano e sulle tecniche di costruzione dello drammaturgia e della messa in scena. A seconda delle occasioni, sono tenuti da Paola Gemelli, Caterina Liotti, Arturo Cannistrà e/o Rosanna Pasi. In particolare, Paola Gemelli e Caterina Liotti conducono i loro interventi con l’ausilio di immagini, filmati e audio e tecniche di Public History.

Ti interessa saperne ancora di più? Su questo blog dopo la “prima” a Modena del 2016 ho scritto alcune riflessioni in ottica Public History in questo primo post sullo spettacolo. Nel 2018, alla vigilia della tourné, ne ho scritto un secondo che puoi leggere qui.

Qui sotto invece puoi vedere il trailer:

 

 

Paola Gemelli

 

 

Spargi la voce!