Dopo gli episodi del 27 gennaio, del 10 febbraio e dell8 marzo in occasione della Festa della Liberazione uscirà il videoracconto Coltivare la Resistenza, quarto e ultimo appuntamento con Raccontiamo la storia, la rassegna di incontri di Public History da noi curata in collaborazione con l’Ufficio cultura del Comune di San Cesario sul Panaro.

Il videoracconto comincia con la caduta del regime fascista e prosegue fino alla primavera del 1945, attraversando i venti mesi della guerra totale. Ripercorreremo così alcune tappe della Resistenza a San Cesario sul Panaro e nella Quarta zona partigiana modenese.

La narrazione farà emergere le motivazioni che portarono al rifiuto del fascismo e le dinamiche locali della lotta di Liberazione. Attraverso la nostra ricostruzione storica, corredata dalle testimonianze di alcuni protagonisti, verrà alla luce la solidità del rapporto tra i partigiani e la popolazione contadina, fondamentale per lo sviluppo della Resistenza lungo il Panaro.

Scopriremo inoltre i problemi della vita in clandestinità, alla quale i partigiani furono costretti per l’intero periodo della lotta di Liberazione. Tra le difficoltà e i pericoli di quella quotidianità distorta, tante persone trovarono la forza di immaginare un futuro diverso, impegnandosi concretamente per costruirlo. Anche per questo, tra il 19 e il 22 aprile 1945, San Cesario ha ritrovato la libertà e ha cominciato ad affrontare le sfide della ricostruzione postbellica. Conoscere questa storia, insieme alle tragedie provocate dalle guerre fasciste, ci aiuta a comprendere l’importanza storica della Liberazione, che fu una svolta decisiva per il Novecento italiano.

L’appuntamento del 24 aprile

Il videoracconto Coltivare la Resistenza è stato pubblicato il 24 aprile sulle pagine Facebook del Comune e della Biblioteca di San Cesario, oltre che sul canale YouTube del Comune. Puoi vederlo anche qui sotto.

Conosci la nostra Newsletter?

Per restare aggiornati su tutte le nostre storie e iniziative, è possibile iscriversi alla nostra Newsletter settimanale, in questa pagina.

Spargi la voce!

Conosci una persona interessata? Invia questo contenuto!