Domenica 2 giugno 2019 a Pavullo nel Frignano proseguiranno le attività del progetto “Con Armando nel cuore”. Per celebrare la festa della Repubblica, Mara Redeghieri si esibirà insieme a Nicola Bonacini, Lorenzo Valdesalici e Stefano Melone nel concerto Futura umanità. Canti e poesie di libertà e rivolta. L’appuntamento è fissato alle ore 17:30 nella Galleria dei sotterranei di Palazzo ducale. Sarà anche l’ultima occasione per visitare la mostra Mario Ricci “Armando” dal mito alla storia.

Futura umanità

 

Futura umanità

“Futura umanità”. Così si conclude il ritornello de L’Internazionale, uno dei canti socialisti più famosi della storia. La versione originale nacque nel 1871, quando il poeta francese Eugène Pottier ne scrisse le parole per celebrare la Comune di Parigi. La musica fu aggiunta poco meno di vent’anni dopo da Pierre de Geyter. Il canto arrivò in Italia nel 1901 grazie a un concorso di traduzione indetto dalla rivista satirica L’Asino, ideata da Guido Podrecca e Gabriele Galantara. La versione vincitrice fu quella redatta da da “E. Bergeret”, pseudonimo di una persona mai ricondotta a un’identità reale.

Proprio da quest’eredità storica e morale prende le mosse Mara Redeghieri per il concerto Futura umanità. La cantante si esibirà in Trio elettroacustico con Nicola Bonacini al contrabbasso, Lorenzo Valdesalici alle chitarre e Stefano Melone a miscelare i suoni. In 70 minuti di concerto si alterneranno poesia, arrangiamenti minimali e suoni rarefatti.

futura umanità

Futura umanità è un live inedito, nato dalla riflessione attorno a cosa voglia dire, festeggiare e onorare ancora gli “anniversari laici” di lotta e liberazioneNelle parole dell’artista l’esibizione “è un inno alla libertà e alla resistenza senza tempo”. Ad alcuni brani tratti dall’album Recidiva si aggiungono infatti canti partigiani e anarchici di rivolta, scritti e poesie che testimoniano le esperienze degli “ultimi”. Dal concerto emergerà un parallelo tra passato e presente, che nelle intenzioni dell’artista mette in evidenza “la identica disperazione e tribolazioni dei poveri e degli oppressi”.

Mara Redeghieri

Mara Redeghieri, originaria dell’Appennino tosco-emiliano è l’ex cantante degli Üstmamò. Da anni si esibisce come voce solista di numerosi progetti; il suo ultimo album è Recidiva (2017). Fin dal primo concerto di Materiale Resistente (1995) è stata abituata a calcare i palchi del 25 aprile, da Casa Cervi al Campo di Fossoli fino a piazza Garibaldi di Parma.

A partire dal 2009 intraprende un progetto di approfondimento su canti e poesie del crinale appenninico emiliano, accompagnata dal contrabbasso di Nicola Bonacini. Fonda il Coro di voci popolari Falistre e Fulminant, per recuperare il patrimonio ormai abbandonato di canzoni popolari cantate dagli avi appenninici.

Redeghieri parla così delle motivazioni che l’hanno spinta a recuperare anche una tradizione musicale di impegno e di lotta: «Nei due progetti dio valzer (2010) e Attanadara (2015) iniziamo ad approfondire e raccogliere canti anarchici e partigiani, fiamme di ribellione e rivoluzione di un tempo non troppo passato, le voci di chi si è assunto la responsabilità e schierato a combattere per la nostra causa libertaria. Uno sguardo lucido al nostro presente sarà il modo di preparare il futuro che ora è nelle nostre mani, per onorare e proseguire il cammino di onestà e fierezza di chi davvero si è immolato, regalandoci il sogno della propria libertà pagata spesso con la vita».

Futura umanità

Con Armando nel cuore continua per tutta l’estate

Domenica 2 giugno chiuderà la mostra Mario Ricci “Armando” dal mito alla storia. Il progetto Con Armando nel cuore invece proseguirà per tutta l’estate. Domenica 9 giugno si terrà il trekking storico Resistere. Dalla battaglia di Benedello alla festa d’aprile (per maggiori informazioni puoi leggere questo post).

Il programma delle “Camminate resistenti” proseguirà poi sabato 15 giugno con un trekking storico nella riserva naturale di Sassoguidano, la frazione dove Armando nacque il 20 maggio 1908.

Per restare aggiornati su tutte le iniziative del progetto Con Armando nel cuore e altre ancora, a cura di Daniel Degli Esposti e Paola Gemelli, è possibile iscriversi alla nostra Newsletter settimanale, in questa pagina.

Spargi la voce!

Potrebbe interessarti anche
Conosci una persona interessata? Faglielo sapere!