Si avvicina il 1° maggio e per noi è tempo di ricominciare a raccontare la storia del lavoro a Sassuolo. Riprenderemo da dove ci siamo fermati nel 2018, al termine della pedalata con narrazione storica Fame e lavoro. Un anno fa abbiamo ripercorso gli anni del secondo dopoguerra, imbattendoci nelle difficoltà della ricostruzione e nelle lotte per i diritti sindacali (qui puoi trovare il resoconto di quell’evento). Il 1° maggio 2019 partiremo dagli anni Sessanta per proporre nuove narrazioni storiche. Ti aspettiamo per la pedalata Pane e polvere. Il lavoro a Sassuolo (1960-1980)

La partenza della pedalata è fissata per le ore 16 al Circolo ARCI 1° maggio. Lungo il percorso faremo tappe narrative su luoghi significativi di Sassuolo. Ricostruiremo gli sviluppi intercorsi fra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento. Concluderemo la pedalata intorno alle 18:30 con un’ultima tappa narrativa presso il Circolo ARCI Alete Pagliani a Borgo Venezia.

La partecipazione all’evento è libera e gratuita. L’iniziativa è promossa da Città di Sassuolo, CGIL, CISL, UIL, ARCI Modena, ANPI, Circolo Alete Pagliani, Circolo 1° maggio, Associazione Terra, pace e libertà, Circolo Ottavio Tassi.

1° maggio 2018, partenza della pedalata sulla storia del lavoro a Sassuolo nel dopoguerra

1° maggio 2018, partenza della pedalata sulla storia del lavoro a Sassuolo nel dopoguerra

Pedalata del 1° maggio sulla storia del lavoro a Sassuolo

Lungo il percorso rifletteremo da un punto di vista storico sui problemi dell’ambiente, sui temi legati alla salute, sugli sviluppi dei trasporti, sulle dinamiche dell’immigrazione e sulle questioni di genere. Ci concentreremo inoltre sulle strategie adottate dai lavoratori nei periodi di crisi, poiché analizzare le “risposte” di ieri ci aiuta a inquadrare meglio le domande di oggi.

Sarà un’occasione per conoscere meglio la storia del lavoro a Sassuolo. Le narrazioni permetteranno infatti di valutare l’impatto sociale delle attività produttive. Nelle vicende del “distretto ceramico” è infatti possibile osservare su scala ridotta alcuni importanti cambiamenti, vissuti dall’Emilia e dall’Italia negli anni del “boom” economico. La storia locale consente di valutare con attenzione le caratteristiche specifiche di una comunità, mettendole a confronto con le strutture economiche e sociali dei contesti più ampi.

Per ricevere aggiornamenti su tutte le iniziative che ci coinvolgono, puoi iscriverti alla nostra Newsletter settimanale, in questa pagina.

 

storia del lavoro a Sassuolo

Spargi la voce!

Potrebbe interessarti anche
Conosci una persona interessata? Faglielo sapere!