Te n’eri accorto? Da un mese ormai, Allacciati le storie porta le nostre esperienze di Public History su Facebook, con una pagina tutta sua che si chiama proprio così: Allacciati le storie

Se la Public History è la storia fatta con il pubblico (premesso che su quel “con” si potrebbe riflettere e discutere a lungo), allora Allacciati le storie deve stare là dove sta il suo pubblico. O, almeno, dove sta una non piccola parte del suo pubblico, cioè su Facebook. Senza per questo abbandonare il blog che stai leggendo e che resta la nostra casa virtuale, come lo è da oltre 18 mesi.

Un blog di Public History su Facebook, ma perché?

La pagina Facebook non sostituirà questo blog, tanto meno la nostra Newsletter (se non sei ancora iscritto, puoi farlo qui), ma verrà incontro a tutti quelli che non aprono troppo spesso la mail, ricordando via via i tanti appuntamenti che abbiamo sempre in calendario. Ci permetterà anche di aggiornarti in tempo reale in caso di variazioni, come ad esempio quelle legate alle condizioni atmosferiche che sono negli ultimi tempi sempre tanto variabili. Ad essere sinceri, per la nostra pagina Facebook abbiamo in mente anche qualcos’altro. Qualcosa di diverso dai soliti “Accadde oggi” che si ripetono da una pagina Facebook di Public History all’altra. Cosa? Beh, per saperlo ti toccherà seguirci! 😉

public history facebook

Puoi seguirci anche su Youtube!

A gennaio 2018 abbiamo aperto un canale su Youtube. Lo scopo era e resta completamente diverso. Soprattutto, ogni contenuto video è e sarà integrato anche su questo blog.

Il blog, la newsletter, la pagina Facebook e il canale Youtube sono, insomma, canali complementari tra loro che ci aiutano a raggiungerti. Ma non preoccuparti, se non ami i social, se non sei su Facebook, se non sei neanche su Youtube. Si tratta solo di qualcosa in più, qualcosa che può esserti utile, ma che nulla toglierà al blog.

Allora, a presto su queste pagine e, se vorrai, ogni giorno anche su Facebook! Se poi conosci qualcuno che ha piacere di seguirci, segnala pure sia il blog sia la pagina.

Sulla pagina Facebook, nella colonna di destra (almeno se la guardi da un computer fisso), trovi il pulsante “Invita i tuoi amici“: scegli di invitare solo chi pensi sia veramente interessato, non “spammare” a tutti! Non ci interessano i grandi numeri, ci interessa la relazione con le persone. ♥  🙂

Spargi la voce!

Potrebbe interessarti anche
Conosci una persona interessata? Faglielo sapere!