Ti piace stare in compagnia pedalando nella storia? Vuoi vedere le vie e le campagne di Crespellano con il ritmo e il respiro della bicicletta? Ti affascinano le vicende del Novecento e vorresti saperne di più su cos’è successo nella valle del Samoggia? Domenica 11 giugno ti aspetto alle 9 al Centro sociale Bruno Pedrini per la tradizionale biciclettata di giugno. Pedalando nella storia divideremo la strada con il Pedrini, con l’ANPI di Valsamoggia e con gli Alpini di Crespellano.

pedalando nella storia il Monumento ai Caduti di Crespellano

Il Monumento ai Caduti della Grande Guerra di Crespellano, alla base del quale sono ricordati i partigiani morti durante la Resistenza

“Pedalando nella storia”? Sì, quest’anno le nostre bici seguiranno le storie e le memorie delle guerre mondiali a Crespellano e nella valle del Samoggia. Il percorso è ispirato dalle ricerche che ho svolto insieme alle locali sezioni ANPI per Radici di futuro, il mio ultimo saggio storico.

Gli studi mi hanno rivelato fatti e vicende che meritano di essere raccontati. Affidarli alle pagine del libro non è sufficiente. Perché non inforcare una bicicletta e mettersi alla prova pedalando nella storia? Gli argomenti non mancano. La Prima guerra mondiale, il fascismo, la dura vita di chi si è opposto al Duce, la Resistenza, i bombardamenti aerei. Esperienze dolorose e scintille d’orgoglio, tempi lontani e ombre lunghe più di cent’anni.

Le guerre mondiali ci sembrano sempre più lontane, ma il nostro mondo sanguina ancora dalle ferite aperte nel 1914. Neppure la carneficina del 1939-1945 ha cicatrizzato i dolori dell’Europa. I figli dell’Illuminismo hanno sconfitto gli adoratori della violenza e i difensori della razza, ma il XXI secolo porta con sé le scie dell’odio. Pedalando nella storia non vogliamo ricordare l’orrore per esorcizzarlo nel rito. Vogliamo accendere la curiosità, il desiderio di capire, la voglia di informarsi sull’Oggi partendo dalle vicende di Ieri.

Pedalando nella storia Scuola dedicata a Gabriella Degli Esposti a Calcara

La scuola elementare di Calcara è dedicata a Gabriella Degli Esposti, partigiana uccisa dai nazisti il 17 dicembre 1944 a San Cesario sul Panaro

La bicicletta ci aiuterà a cavalcare le ali del tempo. Al ritmo degli operai e delle staffette uniremo storia e memoria, racconti e letture. Le testimonianze ci proietteranno dai fronti della Grande Guerra agli orrori dell’occupazione nazista. I cippi e i monumenti ci mostreranno le lacrime di pietra versate da una comunità capace di resistere, rialzarsi e ricominciare. Pedalando nella storia leggeremo il divenire nello spazio del nostro quotidiano.

pedalando nella storia

 

Un piccolo grande viaggio. Percorreremo circa 14 chilometri toccando vari luoghi della memoria. Per partecipare all’iniziativa occorre iscriversi presso il Centro sociale Bruno Pedrini di Crespellano (051 964581). La quota di partecipazione è di 5€, che garantisce un rinfresco a metà percorso e la copertura assicurativa. Per trovarci insieme pedalando nella storia l’appuntamento è dunque domenica 11 giugno alle 9 presso il Centro sociale Bruno Pedrini di Crespellano.

Spargi la voce!

Potrebbe interessarti anche
Conosci una persona interessata? Faglielo sapere!