Quando maggio entra nel vivo, ormai a Vignola è tempo di ciliegie. La comunità guarda in massa alle campagne. I cittadini attendono con impazienza che le bancarelle mettano in vendita il prodotto-simbolo della città. L’aria si riempie di festa. “Se il tempo ha tenuto”, presto un frutto tirerà l’altro!

Vignola è tempo di ciliegie Lavorazione delle ciliegie

Anni Trenta: lavorazione delle ciliegie nel magazzino Garagnani. Foto Archivio Gruppo Mezaluna

Ormai da qualche anno anche le associazioni culturali si propongono al pubblico durante il periodo della raccolta. Vignola è tempo di ciliegie richiama turisti da ogni parte d’Italia. Perché non far conoscere a tanta gente le bellezze e le storie della valle del Panaro?

Quando ho pubblicato il saggio Frutta rossa su E-Review e, in versione public, sul portale Guerra inFame, ho proposto al Gruppo Mezaluna – Mario Menabue di presentare i miei lavori a Vignola è tempo di ciliegie. Un racconto intrecciato ai piccioli delle ciliegie sembra costruito su misura per la rassegna di Vignola Grandi Idee.

“Perché no! Ma come?”

Vignola è tempo di ciliegie mercato ortofrutticolo 1942

Scena del quotidiano al mercato ortofrutticolo nel 1942. Foto Archivio Gruppo Mezaluna

Le domande del Gruppo Mezaluna aguzzano l’ingegno ed ecco giungere in soccorso le esperienze dei trekking storici. Raccontare camminando è affascinante, perché lega le vicende ai luoghi che le hanno generate e incorniciate. Progetto una passeggiata narrativa nella storia della frutta rossa tra la città e i campi. Osservo le foto storiche dell’Archivio Mezaluna e mi perdo nella mole dei cambiamenti. Quante differenze, ma ancora oggi a Vignola è tempo di ciliegie!

Quale percorso scegliere? La città è cresciuta sullo sviluppo della frutta rossa. In ogni angolo del territorio si trovano riferimenti più o meno espliciti al business che l’ha resa celebre. Piccoli ciliegi crescono addirittura lungo Corso Italia e in alcune rotonde, ma chi li nota? Quante persone ricordano ancora l’epoca in cui tutte le famiglie vivevano la raccolta e la lavorazione delle ciliegie? Io stesso posso dire di conoscerla, dopo i miei due scritti? Camminando per le strade e per le campagne, ho capito che la risposta soffia nei luoghi della storia.

a spasso con la frutta rossa

A spasso con la frutta rossa per Vignola è tempo di ciliegie

Giorno dopo giorno Vignola è tempo di ciliegie si avvicina e il percorso prende forma. I colpi di scena, però, non mancano. Come restituire l’anima alla storia senza lasciare che prenda vita attraverso le parole? Quale arte meglio del teatro può accendere emozioni e collegarle allo scorrere del tempo? Ancora una volta sono l’esperienza e i contatti professionali a portare le risposte. Gli attori Federico Benuzzi, Lorenzo Costantini e Marianna Galli, felici di condividere quest’esperienza, preparano una sorpresa in viale Mazzini!

Vignola è tempo di ciliegie La pesa-dal retro

Il retro dell’ex pesa pubblica di Vignola. Foto di Carlo Eugenio Muratori, Archivio Gruppo Mezaluna

Curiosità? Voglia di scoprire una città e una campagna camminando e ascoltando storie? Allora ti aspetto A spasso con la frutta rossa a Vignola è tempo di ciliegie!

Sabato 3 giugno ore 15
Trekking storico
A spasso con la frutta rossa 

di e con lo storico Daniel Degli Esposti
Partenza dall’area pedonale di viale Mazzini, Vignola (MO)
Organizzato da Vignola Grandi Idee
in collaborazione con il Gruppo Mezaluna-Mario Menabue

– iniziativa gratuita –
Info: info@vignolagrandidee.it

Domenica 4 giugno ore 15
Trekking storico con rappresentazione teatrale
A spasso con la frutta rossa 

di e con lo storico Daniel Degli Esposti
e gli attori Marianna Galli, Federico Benuzzi e Lorenzo Costantini
Partenza dall’area pedonale di viale Mazzini, Vignola (MO)
Organizzato da Vignola Grandi Idee
in collaborazione con il Gruppo Mezaluna-Mario Menabue

– iniziativa gratuita –
Info: info@vignolagrandidee.it

Spargi la voce!

Potrebbe interessarti anche
Conosci una persona interessata? Faglielo sapere!